FAQ

Trova la tua risposta qui

Di seguito troverete le risposte ad alcune delle domande più frequenti. Aggiungiamo costantemente le domande più frequenti a questa pagina.

Se hai altre domande info@dimonutrizionista.it

La prima visita nutrizionale dura circa 1h e 15 min. e si divide in due parti. La prima consiste in una chiacchierata conoscitiva col paziente. Inizieremo con la compilazione dei documenti relativi alla privacy del paziente e alla compilazione della scheda di anamnesi da parte del nutrizionista, che porrà domande relative all’anamnesi fisiologica. Seguirà poi l’anamnesi patologica.

Si analizzerà la storia del paziente e in seguito il focus sarà posto sui bisogni e obiettivi.

La seconda parte della visita consiste nella rilevazione del peso, delle misure antropometriche e della massa magra e grassa tramite impedenziometria (BIA).

Non c’è una risposta esauriente. Dipende da diversi fattori, uno su tutti la volontà di seguire un piano alimentare costantemente.

Come mi piace sempre ripetere, non parliamo di dieta, ma di stile di vita. Studieremo un percorso sulle tue esigenze, che ti possa accompagnare per la vita.

La risposta è complessa. Dopo la prima visita ci sarà un controllo dopo circa 1 mese, 1 mese e mezzo. Il secondo controllo rispetta le stesse tempistiche. In seguito potrebbe essere anche una visita ogni 4/5 mesi.

Sì, si possono fare visite di coppia. La tariffa sarà inferiore.

Si, sono detraibili a fine anno nella dichiarazione dei redditi. Risultano infatti ricevute sanitarie.

È molto utile portare un diario alimentare e degli esami del sangue recenti. A fini pratici consiglio di non usare collant e non applicare creme ed oli per il test bioimpedenziometrico (BIA).

Hai ulteriori dubbi da risolvere?